Bocce: l’avventura della Centese Baltur si ferma ai quarti

Nele finali nazionali di II Categoria al Centro Tecnico Federale di Roma

Centese 2016La formazione della Centese Baltur, approdata alle finali nazionali di II categoria dopo aver ben figurato durante i preliminari e i play-off regionali, non ce l’ha fatta a superare lo scoglio dei quarti di finali nelle final eight del Centro Tecnico Federale a Roma. Nella bella cornice della nuova struttura situata all’Eur, che ancora una volta è rimasta pressoché deserta in assenza del pubblico delle grandi occasioni, la formazione di C.T. Taddia è stata eliminata dalla società Eugubina del comitato di Perugia. Partenza del match negativa, con la sconfitta subita in entrambe le individuali da parte di Luca Guaraldi, mentre sul campo adiacente capitan Fava, Perucca e Alberto Guaraldi riuscivano a riportare in parità il risultato sconfiggendo per 2 volte la terna di Gubbio. Dopo l’intervallo, la Centese ha deciso di riproporre la formazione tipo, con le due coppie formate rispettivamente da Perucca/Alberto Guaraldi e da Fava/Luca Guaraldi. Mentre la prima veniva sconfitta nettamente in entrambi i set, alla seconda non rimaneva che vincere entrambe le partite per portare l’incontro ai pallini, i rigori delle bocce. Purtroppo, come spesso capita nello sport, la sorte ha voluto che l’errore decisivo fosse proprio della giovane promessa del boccismo centese, cioè del giovane Luca Guaraldi, che fallendo il tiro decisivo ha consegnato la vittoria agli umbri. Non sono entrate in campo le due riserve, Antonio Cristofaro e Francesco Balboni. Ad accompagnare la delegazione è stato il dirigente Salaris. La manifestazione è stata poi vinta da salernitani della Libertas, che hanno battuto i pesaresi della bocciofila di Colbordolo con un netto 5-1. Una notizia, che riguarda proprio il giocatore della Centese, Luca Guaraldi, sta facendo discutere molto gli appassionati nella calda estate boccistica. Il giovane, come comunicato dal padre al presidente regionale Benatti, ha rinunciato allo stage di perfezionamento della nazionale italiana bocce, adducendo motivi personali alla base della scelta. Pare, tra i vari motivi che trapelano, che Guaraldi intenda prepararsi per l’attività senior in vista della sua imminente promozione in categoria A. Nonostante ciò, il n.1 della classifica nazionale dovrebbe portare a termine il circuito elite 2016, puntando alla prima piazza tra i giovani della penisola.
In settimana, sulle corsie della società La Bocciofila di San Bartolomeo in Bosco, si disputerà il 3° memorial Carlo Vitali, gara promozionale individuale per le categorie B e C. La commissione tecnica del comitato ha intanto reso noto che la riunione per stabilire i promossi e i retrocessi, oltre che i convocati per i campionati italiani che si svolgeranno a fine settembre a Brescia, è fissata per il 10 agosto. Le scelte verranno poi convalidate dal consiglio del Comitato 2 giorni dopo, quindi rese note a società e atleti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *