BOCCE: a Malalbergo successo per Bergamini-Bussolari

La coppia della Porottese si impone nella gara della Sagra dell’Ortica

Si è disputata sabato scorso la finale della 6^ Targa Sagra dell’Ortica, gara provinciale organizzata a Malalbergo dalla società La Fontana, a cui hanno preso parte 16 coppie di categoria A, 19 di B e 14 di C, diretta dall’arbitro provinciale Sergio Droghetti del comitato di Ferrara. Nel corso della settimana è stato numeroso il pubblico accorso ad assistere all’evento, con più di 50 spettatori per la fase finale di sabato. Per il presidente Ansaloni e per il suo staff si tratta dell’ennesimo successo organizzativo, che fa de La Fontana, da sempre affiliata alle bocce estensi, una tra le realtà maggiormente attive nel panorama boccistico regionale. Tra le coppie finaliste a spuntarla è stata quella della Porottese, composta da Carlo Bergamini e da Sergio Bussolari, che si sono imposti sui padroni di casa Enzo Degli Esposti e Valentino Pasqualini con un perentorio 12-0. Al terzo posto la coppia inedita della Centese Baltur formata da Roberto Besutti e da Adriano Taddia, mentre al quarto i bolognesi dell’Arci San Lazzaro Gino Massignan e Adriano Ronchi. Hanno arbitrato gli arbitri di partita Bolognesi, Madeddu e Maestri. Nell’estate boccistica 2018 è arrivato un buon risultato anche per Cristian Rubini, atleta dell’Argentana che è arrivato secondo nel G.P.
Città di Cervia, gara provinciale per 64 individualisti delle categorie A-B-C organizzata dalla società romagnola. Con la gara di Malalbergo si è definita la griglia finale del Master Provinciale, a cui prenderanno parte i primi 8 atleti tesserati per il Comitato, con i migliori punteggi ottenuti nelle gare di Ferrara e provincia. Si tratta di Roberto Besutti, che ha resistito all’attacco finale di Valentino Pasqualini e si è classificato al primo posto, a cui si aggiungeranno Sergio Bussolari e Carlo Bergamini (La Porottese), Emiliano Pirani (La Ferrarese), Maurizio Pinca (La Porottese), Enzo Degli Esposti (La Fontana), Fiorenzo Valieri (La Porottese). Riserve, in caso di assenze, Gianni Bottoni (La
Ferrarese), Franco Secchiarolo (La Porottese). Si giocherà in serata unica lunedì 10 settembre nella “prima casa” del Master, cioè l’Aurora di Cassana che fu la prima ad organizzare questo evento tradizionale per le bocce del territorio. Il prossimo 28 settembre si giocherà invece il classico Master Regionale A-B-C a San Giovanni in Persiceto. Nessun finalista ferrarese nella categoria A, mentre in B parteciperà Roberto Besutti
(Centese Baltur) e in C Ivano Bovina (La Fontana).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *