BOCCE: Mirco Neri nuovo presidente

Unanimità di consensi, dalle sette società presenti

Il comitato di Ferrara rinnova il consiglio e ha un nuovo presidente: è Mirco Neri, ex professore di lingue e grande appassionato di questo sport, il nuovo presidente provinciale della Federbocce estense. Neri, che ha un trascorso da giocatore di buon livello, è stato eletto con il 100% dei voti delle 7 società presenti all’assemblea elettiva (sulle 10 aventi diritto). Al suo fianco ci sarà Sergio Droghetti, ex segretario e nominato vicepresidente, oltre ai consiglieri Riccardo Antolini, Marco Marangoni e Renzo Maestri. Il settore arbitrale è nuovamente affidato a Gianni Braghini, mentre per la stampa e la comunicazione è stato confermato Andrea Mazzoni. La commissione
tecnica è stata affidata a Riccardo Antolini, mentre la giovanile sarà coordinata dal presidente Mirco Neri. Il comitato di Ferrara inizia il quadriennio vantando il primato regionale di tesserati nei settori giovanile (oltre 50 tesserati) e paralimpico (oltre 100 tesserati), mentre ha difficoltà con l’attività agonistica seniores, che conta poco più di 200 tessere. Il settore scuola è tra i migliori in Italia, gcon più di 800 alunni che hanno conosciuto le bocce in provincia con il progetto FIB Junior. Sono 10 le società affiliate, anche se alcune sono in evidente difficoltà. Tra gli obiettivi del comitato provinciale vi è proprio il supporto all’attività delle società, affinché possano reclutare nuovi collaboratori e tesserati, organizzando attività in misura maggiore rispetto a quanto non si sia fatto fino ad ora. In particolare, sono proprio lo sport per tutti, lo sport per i giovani, per le donne e per i disabili, i settori da cui ripartire. Al presidente uscente, Franco Cristofori, vanno i ringraziamenti di tutti i presenti e il grande merito di aver creduto e lanciato l’attività per i gruppi di disabili tra le società della provincia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *