Bocce: partono gli Italiani a squadre

Sono 14 le formazioni ferraresi che puntano alle finali di Milano.

bocceSaranno 14 le formazioni del comitato di Ferrara a partecipare ai Campionati Italiani di società di bocce, una delle più grandi manifestazioni in assoluto nel panorama sportivo nazionale. 6 giocatori per squadra, 3 specialità (raffa, volo, petanque) e numerose categorie per le 1220 formazioni iscritte in tutte le regioni della Penisola: così sono impostati i campionati di bocce a squadre. Le società della provincia hanno iscritto 14 squadre nella specialità raffa, di cui 6 in II categoria (con giocatori di cat. B) e 8 in III categoria (con giocatori di cat. C). Le fasi preliminari hanno inizio nel mese di febbraio e prevedono incontri andata e ritorno ad eliminazione diretta con abbinamenti territoriali. In ogni categoria, l’ultima rimasta del raggruppamento ferrarese, proseguirà il suo cammino puntando alla qualificazione alla final eight di Roma, prevista ad inizio Luglio. Così gli abbinamenti: in III categoria Centese Baltur vs La Porottese; La Fontana 1 vs La Ferrarese; Estepo vs La Fontana 2; Rinascente vs Argentana; in II categoria la Centese attende la vincente tra La Ferrarese e La Porottese, mentre La Fontana attende l’esito dell’incontro tra Bondenese e Rinascente. Gli incontri si dovranno concludere entro il 16 di aprile, data in cui le due squadre del comitato conosceranno la loro avversaria del primo turno interprovinciale. Per la prima volta c’è da segnalare l’assenza di formazioni estensi iscritte in I categoria. Sembrano lontani i tempi in cui erano almeno 4 le società della provincia a disputare quel campionato, lontanissimi quelli in cui l’Idros.art si batteva sui campi di tutta Italia nel campionato di alto livello serie B. Alcune tra le formazioni di II categoria sembrano comunque molto competitive (Bondenese e Centese in particolare) e Roma potrebbe essere un obiettivo concreto per salvare l’immagine del boccismo estense. Mentre partono i campionati a squadre, sulle corsie della bocciofila La Fontana di Malalbergo si assegneranno gli ultimi due titoli provinciali in palio: individuale C e coppia B. Finali previste per la serata di giovedì 11 febbraio, dirette dall’arbitro provinciale Salaris di Cento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *