BOCCE: sempre Zerbini davanti a tutti

A Porotto la finale del progetto FIB per i giovani

BOCCE
Giovanile. Si è svolta a Porotto la manifestazione finale del progetto FIB – Bocce, tutti in gioco, a cui hanno partecipato le classi 1L, 1M, 2L e 2M della scuola media delI’I.C. De Pisis. Nel pomeriggio di martedì, un gruppo di oltre 70 giovani è entrato sulle corsie del bocciodromo di Via Ladino. Divisi in squadre da 4-6 unità, gli studenti si sono cimentati nella prova di staffetta mista (bocciata+accosto), abbinando alla velocità le capacità di controllo motorio, precisione e coordinazione oculo-manuale. Alla fine, nella speciale classifica stilata dalla direzione gara, affidata agli istruttori federali, ha prevalso la classe II M, seguita dalla II L.
A vincere la gara di staffetta è invece stato il gruppo 1 della 1 L, battendo in una finale al cardiopalma il gruppo 2 della stessa classe. Ha presenziato il consigliere provinciale Guarnieri.
La società Porottese, in collaborazione con gli istruttori del Centro tecnico provinciale, organizza una serie di lezioni gratuite di sport-bocce tutti i lunedì del mese di giugno per gli studenti che hanno partecipato al progetto e per i giovani intendono provare questo sport di precisione erroneamente associato ad un passatempo per anziani. Tutt’altro: “accosti e bocciate sono fondamentali complessi, che richiedono allenamenti ed esercizi e mettono a dura prova le capacità psicofisiche”, come testimonia Gasparetto, tecnico federale che in passato ha ottenuto successi nelle categorie giovanili. “Abbiamo ora bisogno di formare una squadra giovanile a Porotto, per rafforzare il gruppo provinciale che vede al momento già protagoniste Ferrara, Argenta e Bondeno”, chiosa Mazzoni. Informazioni e adesioni inviando una e-mail a [email protected] – tel. 3492816392
Proprio Gasparetto e Mazzoni guideranno la rappresentativa del Comitato di Ferrara nella Coppa Italia 2015 Junior. Primo turno previsto contro Padova: andata al bocciodromo Antenore il 9 giugno, ritorno alla Ferrarese il 20.

Cassana. Davide Zerbini corona un mese da leader vincendo anche il 43° G.P. Avis, gara provinciale organizzata dalla bocciofila Aurora di Cassana, a cui hanno preso parte 105 individualisti delle categorie A-B-C-D. Il portacolori della bocciofila La Ferrarese, già vincitore lo scorso 10 maggio del G.P. Baltur, gara nazionale, ha messo tutti in fila. Nell’ultima partita tra atleti di A, il ferrarese ha battuto agevolmente Paolo Bolognesi (Sanpierina), per poi trovare un mai domo Franco Secchiarolo (La Porottese) in semifinale e l’outsider Teodoro Marchetti (La Porottese) in finale. Al quarto posto l’argentano Giovanni Mingozzi. La manifestazione è stata diretta dall’arbitro nazionale Gianni Braghini del Comitato di Ferrara. Con i suoi 41 punti Zerbini è primo della classifica provinciale e con 24 punti è leader anche in quella del Master provinciale, le cui prime posizioni sono occupate da Caravita (Argentana) con 13 punti, Neri (Bondenese) e Maestri (La Porottese) con 11 punti, seguiti da Pinca (La Porottese) con 10.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *