Boldini in Castello: un 2015 da record – INTERVISTA

06 castello boldini

Grande successo in Castello estense per la mostra “L’arte per l’arte”, inaugurata quasi un anno fa. A dirlo il numero degli accessi.

Numeri che sono andati oltre alle più rosee previsioni. Sono quelli che ha fatto registrare la mostra allestita dal 31 gennaio 2015 al Castello estense dal titolo “L’arte per l’arte”, in cui sono ospitate le opere dei maestri ferraresi Giovanni Boldini e Filippo de Pisis, tra i protagonisti della scena internazionale tra Otto e Novecento.

Questi tesori, custoditi nel palazzo Massari ferito dalle scosse del sisma, sono rimasti celati in seguito al terremoto del 2012 e sono tornati accessibili al pubblico grazie all’allestimento nelle sale del Castello previsto fino alla riapertura dei musei a Palazzo Massari.

Dal 15 giugno 2016 fino al settembre 2017 poi spazio alla mostra semi-permanente “Libertà dell’arte. Tra verità e immaginazione” sempre al Castello Estense che si arricchisce così accogliendo un nuovo percorso con le opere di Giovanni Boldini, Gaetano Previati e Giuseppe Mentessi, oltre ad altri artisti attivi tra Otto e Novecento.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *