Bologna, il corteo delle vedove

Si è concluso il corteo delle vedove dei suicidi a causa della crisi e delle difficoltà con l’erario. Il corteo, partito dall’ospedale Maggiore si è concluso davanti all’agenzia delle Entrate, dove lo scorso 28 marzo l’artigiano di Ozzano, Giuseppe Campaniello si è dato fuoco per debiti con il fisco.

Al corteo hanno preso parte un centinaio di persone che ha dedicato un lungo applauso a Tiziana Marrone, la moglie di Campaniello, organizzatrice della manifestazione insieme a Elisabetta Bianchi. “Sono troppi i suicidi dall’inizio dell’anno” ha spiegato chiedendo alle istituzioni di “fare qualcosa. Subito dopo la vedova è stata invitata a entrare nella sede dell’Agenzia delle Entrate per un colloquio con un dirigente della Commissione tributaria.

[flv image=”https://www.telestense.it/wp-content/uploads/2012/05/vedove-300×119.jpg”]rtmp://telestense.vod.weebo.it/vodservice/20120504_04b.flv[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *