BONDI E BALTUR SCONFITTE A DOMICILIO

Giornata di grandi rimpianti per Bondi e Baltur. La Bondi interrompe la striscia positiva, facendosi superare a domicilio sul filo di lana da una più attrezzata Tezenis Verona con il punteggio di 76-82. Gli estensi in vantaggio fino a poco più di un minuto dal termine non hanno saputo però dare la zampata decisiva al match che gli è sfuggito di mano proprio nelle battute finali. Solo applausi però per Fantoni e compagni, che privi per quasi tutto il match di Swann infortunatosi nelle battute iniziali, hanno combattuto alla pari con una Verona costruita per puntare alla promozione. Nella Bondi bene Campbell autore di 25 punti, oltre ai due lunghi Fantoni e Molinaro che messo a referto rispettivamente 17 e 13 punti.

Molto più grave invece la battuta d’arresto della Baltur nell’anticipo di sabato sera. I centesi, autori finalmente di una prova convincente, non sono però riuscito a piegare nel finale la Unieuro Forli che si è aggiudicata il derby di misura con il punteggio di 87-89. Le concomitanti sconfitte di tutte le altre avversarie in lotta per salvarsi, però,  concedono ancora alla Baltur qualche chanches di salvezza, a condizione di interrompere l’ormai interminabile serie di sconfitte consecutive.

Sorprendente sconfitta a domicilio anche per le ragazze della Meccanica Nova Vigarano, superate dal fanalino di coda Empoli con il punteggio di 83-98. Per le biancorosse si salvano solamente Fitzgerald con 25 punti, e capitan Bocchetti con 21.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *