Bondi sconfitta e Baltur che prosegue la striscia vincente

Torna senza punti ma con tanti applausi, una Bondi eroica, capace di rimanere in partita fino alle battute finali sul difficile campo della Cimarosi Roseto, c’è alla fine si aggiudica il match con il punteggio di 82-77. Per la Bondi scesa in campo priva del suo capitano Fantoni e dell’americano Campbell, si è aggiuno anche il forfait di Ganeto dopo appena tre minuti di gioco. Per gli estensi ridotti numericamente ai minimi temimi, miglior realizzatore Isaiah Swann con 38 punti, maiuscola anche la prova di Lorenzo Molinaro autore di 18 punti.
Terza vittoria consecutiva, invece per la Baltur Cento, che supera la Termiforgia Jesi con il punteggio di 94-80, riuscendo anche a ribaltare la differenza canestri, ma festa è stata guastata dal risultato a sorpresa della Bakery Piacenza che espugnano Ravenna, inguaia terribilmente la situazione della Baltur. Ora i centesi saranno costretti a vincere domenica prossima a Verona nell’ultima giornata di campionato, poiché una eventuale sconfitta, con la concomitante vittoria di Piacenza impegnata in uno scontro tutt’altro che proibitivo, condannerebbe alla retrocessione diretta i centesi. Per la Baltur nella vittoria contro Jesi, in grande evidenza la coppia USA, con 23 punti di Taylor, e 21 di White. Molto bene anche Gasparin con 14, e Benfatto con 12 e ben 19 rimbalzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *