BONDI stasera trasferta proibitiva contro la Virtus

Dopo un week end di riposo, torna in campo la Bondi che questa sera farà visita alla Segafredo Bologna. Palla a due alle ore 21 alla Unipol Arena di Casalecchio (e in diretta tv sul sito della Lega Pallacanestro) per sfidare quella che è la vera regina del campionato.

Una gara estremamente complicata per Ferrara che, dopo l’arrivo di Furlani in panchina e la bella vittoria con Mantova, proverà a fare almeno una bella figura. Fermare le Vu Nere sul proprio campo non sarà facile. Anzi, quasi impossibile, visto che a Casalecchio ha vinto solo Ravenna.

Se non fosse per le ultime due sconfitte, la Segafredo Bologna sarebbe prima in un campionato estremamente equilibrato. Undici vittorie consecutive, una sola sconfitta interna e tre esterne, di cui una – molto rocambolesca – proprio a Ferrara con la Bondi. Squadra quadrata, bel allenata, solida sia fisicamente che mentalmente, ha una elevata media di punti segnati (più di 82) ma anche una grande propensione difensiva. Roster completo, profondo, che ha espresso continuità.

Poi, le ultime due sconfitte, entrambe in trasferta, a Mantova, con un tiro allo scadere, e a Ravenna, quella che ormai è la bestia nera.

Senza Ndoja, fuori per infortunio, la Virtus sta inserendo Bruttini, in una struttura dove le punte di diamante sono il centro Kenny Lawson, 20 punti e 9 rimbalzi, la guardia Umeh (17 di media). Eccellente la truppa di italiani: Rosselli, Michelori, l’acciaccato Spissu e l’ex Spizzichini. Ferrara sarà molto probabilmente senza Soloperto.

Dopo la sfida di questa sera con Bologna, domenica prossima la Bondi ospiterà Imola in una sfida fondamentale per evitare i play out.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *