BONDI: trasferta impossibile a Trieste. Questa sera al Pala Hilton Pharma c’è Forlì-Mantova

Missione impossibile per la Bondi che domani andrà a far visita all’Alma Trieste per una sfida a pronostico sostanzialmente chiuso. Trieste è una delle squadre più in forma del campionato e stabilmente tra le prime. Sul proprio terreno ha perso solo una volta a inizio stagione contro Treviso, ed è l’unica squadra ad avere questo record. Tecnica, fisica, col morale alto dato dalle vittorie di Mantova e contro la Virtus, l’Alma Trieste è alla caccia di punti per ottenere la miglior posizione play off e non è un mistero che stiano puntando ai primi posti. Ferrara, invece, sta cercando di conquistare la vittoria che le darebbe la certezza di restare in categoria. Ma è difficile pensare che possa ottenerli proprio a Trieste, dove andrà priva di Roderick che in settimana ha pensato bene di abbandonare la squadra. Visti i tempi ristretti la società ha tentato di trovare un sostituto. E allora la Bondi vedrà cosa succede nel fine settimana, guardando anche i risultati delle dirette concorrenti, e poi deciderà il da farsi.

Intanto, però, c’è da affrontare Trieste cercando di fare la miglior gara possibile, prendendo le misure a un tema che ha già battuto Ferrara all’andata, in quell’occasione senza Bowers. Green e Parks sono i due uomini di punta di coach Dalmasson, capaci di segnare 30 punti a partita in due. Poi Da Ros, Pecile, Prandin e Coronica sono gli italiani di una squadra che la Bondi dovrà cercare di contenere su uno dei campi più caldi della categoria.

E a proposito di campi caldi, questa sera alle 20.30 il Pala Hilton Pharma sarà teatro della sfida tra Forlì e Mantova. Per la squalifica del Pala Fiera è stato scelto il palasport di Ferrara come campo neutro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *