BONFIGLIOLI: E’ IL MOMENTO DEI SORRISI

9 - PocaterraPiace molto alla Pff Group la classifica che si è venuta a determinare dopo la vittoria in trasferta con la Meccanica Nova Bologna. La graduatoria vede infatti in testa appaiate la Vassalli Vigarano e Broni, ma le biancorosse occupano il secondo posto in solitaria e, cosa ancora più importante, hanno staccato il “gruppone” a 4 composto da Libertas, Crema e Civitanova. Fanalino di coda a due punti rimane la Vesta Droptek Ancona che, proprio sabato prossimo, renderà visita alla squadra di Piatti in una sfida molto più aperta e insidiosa di quanto non faccia presagire la classifica. Le marchigiane dopo un ottimo pre-campionato hanno infatti inanellato prestazioni coraggiose, raccogliendo però probabilmente meno del previsto e rappresentano quindi una formazione temibile e capace di vincere su ogni campo. Se a ciò aggiungiamo che la sfida del PalaMiT2B rappresenterà per Ancona una sorta di “ultima spiaggia” per evitare la poule retrocessione, si può facilmente comprendere la grinta con cui scenderanno sul parquet estense Carola Sordi e compagne. Motivazioni di carattere opposto sono quelle su cui cercherà invece di far leva Gigi Piatti, che punterà sull’entusiasmo e sulla volontà di dare continuità ai risultati per tenere sulla corda il gruppo. Energie nuove dovrebbero arrivare dal ritorno in palestra di Martina Gargantini che, bloccata da una fastidiosa infezione, ha saltato l’ultima gara ma sta progressivamente recuperando. Gli antibiotici stanno facendo il loro effetto e lo staff della Pff Group non dispera di poterla avere a disposizione per la partita con Ancona. Per il resto, al netto dei normali acciacchi fisici che derby come quelli di sabato inevitabilmente lasciano, sono buone le condizioni di forma di Pocaterra e compagne. La vittoria è sempre un grande propellente ma, soprattutto per un gruppo cosi rinnovato, è fondamentale trovare conferme della bontà del percorso intrapreso. Ora la strada è tracciata e per la Pff Group sarà più facile consolidarsi attorno al progetto tecnico stabilito in estate e cercare di raggiungere velocemente la salvezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *