Dalla Catalogna al Delta, a scuola di bonifica – VIDEO

Dalla Catalogna nel Delta del Po a scuola di bonifica.

Un gruppo di spagnoli di Delta Med, l’associazione che raggruppa le zone umide litoranee del mediterraneo, ha visitato i territori compresi tra Ferrara e Rovigo per scoprire soluzioni alle problematiche del territorio, dell’ambiente e dell’agricoltura sostenibile.

Sono arrivati dalla Catalogna per studiare il sistema ed il ruolo dei consorzi di bonifica del Delta del Po tra nelle province di Ferrara e Rovigo. E’ la comitiva di spagnoli che mercoledì mattina ha raggiunto il Museo di Bonifica di Ca’ Vendramin, per seguire i lavori del convegno sulla ricerca di Ritmare, lo studio che tenta di analizzare, dal punto di vista scientifico, il futuro del Delta del Po.

 

 

Proprio all”Istituto Agroambientale Terre dell’ Ebro si trova la sede di Delta Med, associazione che si è costituita 15anni fa in Spagna, su iniziativa del consorzio di bonifica dell’Ebro e del Consorzio di bonifica Delta Po Adige di Taglio di Po.

L’associazione oggi raggruppa persone giuridiche che rappresentano i delta delle zone umide litoranee del Mediterraneo: oltre ai consorzi di bonifica del Delta del Po e dell’Ebro vi sono anche quelli del Delta del Rodano, del Danubio, del Nilo, dell’Evros, della laguna di Albufera a Valencia, oltre a quelle di Venezia e di Caorle.

Obbiettivo scambiare esperienze e conoscenze su problemi del territorio, dell’ambiente e dell’agricoltura sostenibile: dall’erosione costiera alla subsidenza, dalla salinizzazione, al cambiamento climatico sino al problema del degrado ambientale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *