Borsa abbandonata al parcheggio: scatta la paura attentati. Ma era solo un falso

Tanta paura per una borsa abbandonata nel piazzale antistante il supermercato Conad di via Krasnodar ma per fortuna era solo un falso allarme. Al suo interno infatti gli agenti di polizia di stato, dopo aver messo in sicurezza l’intera zona, non hanno trovato nulla di sospetto.

L’allarme per la borsa abbandonata scatta pochi minuti prima delle otto. Qualcuno che si dirige verso il piazzale del supermercato, nota la borsa e insospettendosi avvisa immediatamente il 113. Fin da subito scatta l’emergenza e sul posto arriva una volante oltre ad auotmobili civetta della questura.

Sul postogiunge anche la polizia municipale che devia il traffico. Le strade adiacenti il parcheggio del centro commerciale, via Bardellini e via Verga, per una questione di sicurezza,  vengono da subito interdette al traffico. Le saracinesche della galleria vengono chiuse e le persone che sono già dentro al supermercato vengono invitate ad uscire solo dall’ingresso che dà su via Krasnodar.

La polizia a quel punto inizia con le prime verifiche sulla borsa, piuttosto vecchia e e malmessa e scopre che al suo interno non c’era nulla. Un falso allarme, dunque. Verso le nove l’attività nel centro è ripresa regolarmente.

 

Un pensiero su “Borsa abbandonata al parcheggio: scatta la paura attentati. Ma era solo un falso

  • 29/04/2017 in 12:15
    Permalink

    Mi chi vi attenta che la maggior parte degli italiani non sa dove è Ferrara, pensa l isis

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *