BRA-SPAL: 0-3 – VIDEO HIGHLIGHTS

Bra - SpalReti di Varricchio, Berretti e Arrigoni proiettano la Spal al terzo posto, più 4 sul nono.

Missione compiuta, i tre punti sono arrivati ed anche con una prova discretamente convincente al cospetto di un avversario che, nonostante l’inevitabile condanna alla retrocessione scritta già da tempo, nulla ha regalato, lottando come tutto fosse ancora possibile. Lo ha dimostrato l’avvio con Menegatti che doveva dar vita all’ormai abituale prodezza per negare il gol a Fumana. Intervento di capitale importanza dato che, praticamente sul capovolgimento di fronte, Varricchio, schierato al fianco di Personè, con Cozzolino e Falomi in panchina, addomesticava un pallone malamente indirizzato verso la porta piemontese da Sereni, per poi piazzarlo, con la consueta freddezza, nel punto dove il portiere avversario non poteva assolutamente arrivare. Il Bra non si dava comunque per vinto ed al 7′, andava vicinissimo al pareggio con un colpo di testa di Tetamanti, che provava a sfruttare l’ennesima distrazione dela difesa spallina su palla inattiva, ma, seppur di poco, spediva di testa il pallone sul fondo. La Spal provava a chiudere il match con la spinta garantita sugli esterni da Lazzari e Sereni, ottimamente sorretti da Landi, ma raramente riusciva a rendersi pericolosa, almeno fino al 34′ quando l’esterno di destra, pescato da Capellupo, trovava, ad un passo dalla porta piemontese Personè, che però, privo della necessaria cattiveria indispensabile in queste situazioni, gettava al vento la ghiotta opportunità per piazzare la stoccata vincente. Spal quindi che evidenziava ancora una discreta incapacità nell’amministrare il vantaggio ed al 37′ doveva ricorrere ancora agli straordinari di Menegatti, che alzava oltre la traversa un bolide di Barbaro, per evitare di essere raggiunta. Il pericolo corso suonava da monito per i ferraresi che si riversavano in avanti ed al 43′ raddoppiavano. Cross dalla destra di Landi e incornata vincente di Berretti, azione e stessi protagonisti del gol del 3 a 1 sull’Alessandria. Brividi per la difesa di Gadda anche in apertura di ripresa, quando, al 5′, Barbaro colpiva il palo alla sinistra di Menegatti, anticipando i difensori avversari, sulla solita palla inattiva, nella circostanza messa in area da Rubin. Era praticamente l’ultimo sussulto targato Bra della gara che poi vedeva la Spal creare opportunità in serie, specie con Varricchio che al 10′ ed al 14′ sfiorava i pali con due colpi di testa, manco a dirlo su traversoni di Sereni e Lazzari, mentre al 21′ si vedeva negare la sedicesima rete stagionale da Montrucchio che però alle soglie della mezz’ora regalava a Arrigoni, appena subentrato a Berretti, il pallone per il tris ferrarese e per la prima rete in biancoazzurro dell’ex cesenate. Gara a questo punto da consegnare definitivamente agli archivi, ma restava il tempo per ammirare l’ennesima prodezza di Menegatti che, con un gran rfilesso, tuffandosi sulla sua destra, cancellava la soddisfazione del gol della bandiera a Tettamenti. Finiva così 3 a 0, con, finalmente, ma sempre grazie a San Pietro, la Spal che riusciva a chiudere una gara senza subire reti, salendo solitaria in terza posizione, con quattro punti di vantaggio sul nono posto, in attesa del Santarcangelo e del rientro di Paro, l’assenza del quale si fa sentire quando è necessario far possesso palla e capitalizzare quei gol che i vari Cozzolino, Falomi, Personè e Varricchio assicurano con metodica continuità.

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/bra-spal.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/bra-spal.mp4[/flv]

Un pensiero su “BRA-SPAL: 0-3 – VIDEO HIGHLIGHTS

  • 17/02/2014 in 17:57
    Permalink

    Occhio!La classifica e’ molto corta dal 3° al 10° posto.
    Peccato per quelle 2 sconfitte al Mazza con il Renate e il Castiglione.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *