BRITOS CHIEDE ALL’ARIOSTO DI MIGLIORARSI

Obiettivo del coach della squadra di A1 far meglio del settimo posto della scorsa stagione

“L’obiettivo è quello di migliorare la posizione in classifica dello scorso anno (settimo posto) e di poter accedere alla Coppa Italia”. Coach Carlos Britos inizia così ad inquadrare la stagione 2021/2022 che inizierà sabato 11 settembre e che vedrà l’Ariosto Pallamano Ferrara ospitare – al PalaBoschetto – Bressanone (ore 17.30). “Abbiamo mantenuto una percentuale alta delle giocatrici della scorsa stagione per poter dare continuità al lavoro svolto che è stato positivo, nonostante le difficoltà dovute alle problematiche della pandemia”. L’ inizio è stato un po’ complicato. “Due giocatrici nuove che hanno partecipato al Championship (giocato a Chieti nel mese di luglio) sono arrivate a Ferrara con seri problemi fisici e sono due innesti molto importanti per il nostro roster: Mari Tomova – la giovane talentuosa bulgara vincitrice del titolo di capocannoniere – e la giovane Maria De Santis, proveniente da Salerno, vincitrice del campionato insieme alla squadra italiana dove ha ben figurato. Abbiamo organizzato due tornei a Ferrara, disputando in totale cinque incontri con il bilancio di tre vittorie, un pareggio e una sconfitta”. “È molto difficile fare adesso previsioni per la nuova stagione”, conclude Coach Carlos Britos, “perchè non sono riuscito a lavorare con il gruppo al completo e anche per le prime partite partiremo con deficit di organico. Mi aspetto una crescita generale di tutte le ragazze; le più grandi devono portare il peso della squadra e devono migliorare quei dettagli che nelle partite complicate fanno la differenza. Dalle più giovani, sempre più integrate nella prima squadra, mi aspetto la volontà e la costanza di voler imparare e la capacità di adattamento a situazioni difficili”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.