Buskers, festival sempre più “green” – VIDEO

buskers_green

Buskers in carcere a Ferrara questa mattina per uno spettacolo inedito dedicato ai detenuti di via Arginone. Intanto continua il nostro viaggio all’interno del festival che si rivela sempre più a basso impatto ambientale.

Un momento di musica per i detenuti e gli operatori del carcere di via Arginone: a portarlo due gruppi del Buskers festival che in mattinata si sono esibiti nel penitenziario. Un evento mai accaduto, un inedito avvenuto alla 27esima edizione del Buskers festival che in serata tornerà per le vie e le piazze. Ancora una volta, quest’anno, l’ecologia è al centro dell’attenzione e si può vivere la manifestazione in modo sempre più green, riducendo gli sprechi e seguendo consigli eco. Installati in centro storico in occasione del festival 36 isole ecologiche, alcune presidiate dai 5 volontari dell’associazione CleaNap, ragazzi napoletani che insegnano agli spettatori a differenziare in modo corretto i rifiuti.

La vicenda dei cestini rimane al centro del dibattito cittadino ed era stata sollevata in occasione della polemica sul postribolo e la movida del mercoledì sera. In piazza Trento e Trieste e nei punti vendita e di ristorazione del festival poi si può acquistare il bicchiere riutilizzabile dell’evento, da portare sempre con sé evitando di consumarne altri. C’è una Sorgente di acqua in piazza Trento e Trieste in cui rinfrescarsi gratuitamente con acqua naturale e frizzante. La storica fontanella del listone, dopo i lavori di riqualificazione, è stata tolta ma, come disse l’assessore ai lavori pubblici Aldo Modonesi, sarà installata di nuovo prossimamente. Sul sito del festival poi c’è una parte dedicata al car sharing, la condivisione della stessa auto da parte di sconosciuti che però devono raggiungere la stessa meta. Novità quest’anno alla Buskers House, dove nel chiostro di San Paolo c’è un punto ristoro vegano dove vengono serviti piatti vegetariani molto apprezzati anche dagli artisti. Tutte le sere a mezza notte è tornato il set notturno del Buskers Nigkht, nel sottomura, che ospiterà gli artisti di strada fino al 31 agosto.

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/Casa circondariale di Ferrara  (1).jpg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/buskers-carcere-green_20140827174834.mp4[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *