Butelli chiede concordato preventivo

Sulla procedura fallimentare della Spal 1907 di Cesare Butelli si saprà qualcosa soltanto dopo il 15 gennaio.

Per quella data infatti il Tribunale fallimentare di Ferrara si sarà espresso in merito alla richiesta di concordato preventivo che questa mattina un nuovo legale di Butelli, l’avvocato Paolo Cattani, dello studio Cattani di Lucca, ha depositato presso la cancelleria di Ferrara.

Un atto che è avvenuto in contemporanea con la nuova udienza, la settima, per la procedura fallimentare che riguarda la Spal 1907, tenuta dal giudice Stefano Giusberti.

A fronte di questa nuova richiesta di Butelli, assente in aula come per altro era assente il suo legale che fino ad oggi lo ha seguito nella procedura fallimentare,  l’avvocato Luca Poldaretti,  e a fronte di quanto prevede il decreto 74 sul terremoto, che ha sospeso – a tutela del territorio colpito dal sisma – tutti i termini procedurali in corso fino al 31 dicembre, il giudice Giusberti ha deciso per un rinvio al nuovo anno.

Un tempo di rinvio che potrebbe essere sufficiente per il tribunale per decidere se accogliere o meno il concordato preventivo: in pratica la richiesta di poter pagare parte dei debiti contratti con i creditori con mezzi economici che poi dovranno essere sottoposti al vaglio dello stesso  Tribunale.

Per Butelli tali beni potrebbero venir fuori dalla cessione dell’impianto fotovoltaico che ammonterebbe ad un valore di oltre due milioni di euro.

Il concordato infatti se fosse accolto dal tribunale porterebbe alla sospensione della procedura fallimentare.

Secondo indiscrezioni non confermate dagli inquirenti, la procura di Ferrara intanto avrebbe aperto un fascicolo per accertare eventuali azioni rilevanti penalmente. Fascicolo dove al momento non risultano nomi di persone indagate.

Nell’udienza di oggi inoltre si sono aggiunti alla lista di coloro che hanno chiesto istanza fallimentare della Spal 1907, nuovi creditori insoddisfatti: si tratta dell’ex consigliere della società di Butelli, Sergio Gessi e dei giocatori Andrea Migliorini e Andrea Cosner.  La vicenda fallimentare non vede alcun tipo di coinvolgimento della Real Spal, la nuova società creata per consentire la partecipazione della squadra ferrarese al campionato di serie D.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=a3ae3fb0-0ebf-4ba3-a906-6426268051f1&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

2 pensieri riguardo “Butelli chiede concordato preventivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *