Cadavere dentro un borsone affiora dalle acque del Po

Un cadavere in stato di decomposizione è stato ritrovato dentro a un borsone nero nelle acque del Po, ad Occhiobello (Rovigo).

La Procura di Rovigo indaga per omicidio.

Al momento non è stato possibile dare un’identità alla vittima, né stabilire se il corpo sia quello di una donna, come sembrerebbe in base ai primi accertamenti. Così come non ha trovato conferma l’indiscrezione che il cadavere presenti delle mutilazioni. Sul fatto stanno indagando i Carabinieri. Il ritrovamento del borsone, affiorato nella golena di Santa Maria Maddalena, è avvenuto ieri mattina, ma solo oggi l’autorità giudiziaria ha diffuso la notizia.

(ANSA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.