CAI: gita alle Dune di Massenzatica

In programma domenica 9 aprile

Domani sera, martedì 14 marzo, presso la sede CAI in Viale Cavour 116, i direttori di gita Daniele Nasci, Lidia Fabbri e Claudio Simoni apriranno le iscrizioni alla gita denominata Dune costiere tra ieri e oggi, prevista per domenica 9 aprile.
L’escursione consiste in un viaggio nel tempo sull’evoluzione della linea di costa della pianura alluvionale del Delta del Po. Si partira’ dal passato, visitando la Riserva Naturale Regionale Dune Fossili di Massenzatica, oasi gestita dal WWF situata tra i comuni di Codigoro e Mesola, tramite un percorso obbligato, dovuto dal fatto che l’ambiente delle dune è molto fragile ed il passaggio antropico può arrecare danni, per cui è stata creata una sentieristica apposita.
Il paesaggio in quest’area è caratterizzato da un cordone dunoso creatosi circa 3000 anni fa quando il mare lambiva le città etrusche di Spina ed Adria; le dune sono alte 8 metri sul livello del mare mentre le zone intradunali sono depresse, fino a 4 metri sotto livello del mare. Questa alternanza porta ad una diversa vegetazione: la zona dunale arida e secca è colonizzata da vegetazione erbacea mentre la zona intradunale più umida è colonizzata da felci, arbusti ed alberi. Dopo la visita della riserva, ci si rechera’ a Rosolina Mare (RO) nel giardino botanico di Porto Caleri, dove si potranno apprezzare i vari ambienti della zona: pineta, arbusteto, diverse tipologie di dune, barene, zone umide e spiaggia con la relativa flora e fauna.
La partenza in pullman e’ prevista alle 7.30 dal piazzale Dante Alighieri e il rientro attorno alle 19.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *