CALCIO 5: il presidente dell’ASD Vigarano intervista l’addetto stampa

Da questa stagione la società si avvale dell’apporto di Enrico Ferranti, nuova importante figura

L’ Atletico Vigarano 2016, in questa stagione, si avvale della collaborazione di un addetto stampa: Enrico Ferranti, classe 1977, che attraverso questa intervista a cura del Presidente Moreno Canella ci parla un po’ di questo suo rapporto con la squadra.. e non solo. “Ringrazio innanzitutto il Presidente per questo spazio che mi concede”, inizia Ferranti, “da alcuni mesi ho il piacere e la fortuna di collaborare con questa meravigliosa società e con queste ragazze davvero uniche. Notevoli sono la loro dedizione, la loro passione e la loro professionalità e per me, tutto ciò, rappresenta un motivo di orgoglio e crescita personale”. Inevitabile la domanda: COME TI TROVI IN QUESTA REALTÀ? “Molto bene. Ho trovato, fin da subito, un ambiente serio, con tanto entusiasmo e voglia di far bene; il rispetto reciproco è di casa e questo – a mio avviso – è fondamentale. Per quanto mi riguarda non mi ritengo un tecnico o un esperto.. ma semplicemente un appassionato. Purtroppo sono poco presente fisicamente, quasi nulla.. a causa degli impegni, ma seguo sempre con tanta passione la squadra rimanendone in costante contatto. Come per tutte le altre realtà che seguo, attraverso i miei articoli cerco sempre di tirar fuori, o almeno ci provo, l’aspetto più puramente umano ed “emozionale”: diciamo che influiscono molto anche il mio carattere e la mia formazione professionale, legata ormai da anni al sociale”. È recente l’infortunio di Capitan Valeria Balboni avvenuto a Voghiera: “Non è mio compito entrare nel merito dei fatti”, afferma Ferranti, “ci sono le persone giuste preposte a questo. Ciò che mi preme sottolineare è che deve essere sempre fondamentale tutelare chi scende in campo e di tutte le persone che scendono in campo. Sono altrettanto convinto che il Presidente Moreno Canella, la società Atletico Vigarano 2016 insieme a tutte le altre società e unitamente a tutti gli organi competenti continueranno a lavorare, come hanno sempre fatto, nel massimo rispetto delle regole.. mettendo sempre al primo posto le atlete e le persone. Gli sforzi sono tanti da parte di tutti, ma sono convinto che la massima determinazione non verrà mai meno e che si continuerà – come sempre – a remare tutti dalla stessa parte”. Progetti futuri? “Continuare quotidianamente nel mio lavoro legato al sociale che sempre mi regala tantissime soddisfazioni, senza mai tralasciare – quando possibile – la mia più grande passione nel tirar fuori, attraverso le mie interviste o articoli che siano, l’aspetto più prettamente umano. Attraverso tutto ciò voglio più che mai migliorarmi giorno per giorno (e di questo ringrazio per la pazienza che dimostrate nei miei confronti).. magari proseguendo il più possibile con questa meravigliosa realtà che è l’Atletico Vigarano 2016”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *