Caldo a Ferrara: piccola tregua dopo un Ferragosto rovente

Temperature in calo, nelle prossime ore, dopo un weekend di Ferragosto con picchi climatici particolarmente elevati.

Le temperature elevate di questi giorni stanno per cedere il passo ad un fronte di aria più fresca nord atlantica che mitigherà il clima di questi giorni.

L’Italia intera esce da un weekened particolarmente caldo e afoso, che nel sud-Italia ha superato abbondantemente i 40 gradi e che a Ferrara ha raggiunto i 39 con un tasso importante di umidità.

L’estate tuttavia non è terminata e già dal prossimo fine settimana sono previste condizioni climatiche analoghe a quelle degli ultimi giorni.

Intanto le previsioni meteo anticipano l’arrivo di piogge e temporali, inizialmente su Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia, che gradualmente scenderanno coinvolgendo alcune zone dell’Emilia-Romagna e delle Marche nella giornata di martedì 17 agosto.

Non sono escluse locali grandinate e forti raffiche di vento.

Intanto, il caldo Ferragosto ha registrato un forte afflusso di turisti, anche di provenienza estera.

Alcuni disagi hanno coinvolto sabato 14 il Lido degli Estensi, con un black out che ha interessato diverse zone della località costiera, rovinando in parte i festeggiamenti del culmine dell’estate, in una serata in cui molti ristoranti avevano registrato il tutto esaurito.

A parte questa parentesi, soddisfazione da parte dei gestori di locali e stabilimento balneari che hanno avuto riscontri positivi sugli afflussi turistici che sembrano non rallentare nemmeno per i prossimi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *