Calendario aperture Musei

Il bigliettone dei musei sta dando risultati positivi:  lo dimostrano i dati diffusi in conferenza stampa dal vicesindaco Massimo Maisto e da Carla di Francesco, dirigente per l’Emilia Romagna del Ministero dei beni culturali.

Il nuovo biglietto, che riunisce in un sistema unico di riduzioni e agevolazioni i musei civici comunali, quelli provinciali e quelli statali, ha causato – da giugno a dicembre 2011 – un aumento del’afflusso dei visitatori, in particolare nei musei comunali, del 26%, con un aumento del 19% degli incassi. Il tutto, ovviamente, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Con il bigliettone è possibile acquistare l’ingresso a tre musei ferraresi, usufruendo di sconti consistenti: da qui l’aumento di visitatori, di cui ha beneficiato anche il Castello, con un più 16%.

Risultati positivi sono venuti anche dalle aperture straordinarie, legate per lo più a ricorrenze, festività, iniziative locali e nazionali. Il primo gennaio, in apertura straordinaria, il museo archeologico nazionale – cioè il Museo di Spina – ha totalizzato 500 visitatori. Le aperture serali dell’epifania della mostra gli anni Folli, alcune migliaia.

Un risultato positivo che ha portato alla redazione di un calendario delle aperture straordinarie dei Musei cittadini molto nutrito, che prevede aperture festive e serali, ma anche tariffe due per uno, come quella che verrà praticata alle coppie nel giorno di San Valentino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *