Calotte, 256 aperture in più per chi usa pannolini per bambini o presidi sanitari

7.680 litri aggiuntivi ovvero 256 conferimenti in più all’anno nelle calotte da 30 litri. È quanto il Comune di Ferrara ed Hera hanno previsto per chi ucassonetti calotte heratilizza pannolini per bambini o presidi sanitari, che vanno smaltiti come rifiuto indifferenziato.
Per poter usufruire degli svuotamenti aggiuntivi gratuiti, a partire da gennaio 2018 è possibile avanzare specifica richiesta al Servizio Clienti Gruppo Hera. In questo modo al nucleo familiare, per ogni utente richiedente, verranno riconosciuti gli oltre 250 conferimenti in più.
Per chi ha il servizio porta a porta è possibile utilizzare la stessa quota aggiuntiva di 7.680 litri attraverso l’esposizione di ulteriori 192 conferimenti/anno per chi utilizza in modo esclusivo la pattumella da 40 litri oppure con il raggiungimento della quota aggiuntiva attraverso l’utilizzo combinato di calotta e pattumella.
La richiesta dovrà contenere l’autocertificazione dello stato di famiglia (disponibile gratuitamente), da cui risulti la presenza nel nucleo familiare del bambino/a di età pari o inferiore a 36 mesi o del soggetto che necessita di altri presidi sanitari nel caso di adulti e/o disabili.
Alla richiesta di presidi sanitari è necessario allegare copia del certificato di un medico iscritto all’Ordine dei Medici, del medico di famiglia o dell’ASL competente oppure bolla di consegna dei presidi timbrata dall’ASL, comprovante la necessità di ricorso a tali ausili.
Le agevolazioni sono cumulabili nel caso di più persone aventi diritto all’interno del medesimo nucleo familiare e la domanda si può inoltrare al Servizio telefonico Clienti 800.862.328 o recandosi presso lo sportello Hera di via Cesare Diana n. 40.
Solo per il 2018, considerando che si tratta del primo anno della tariffa corrispettiva puntuale, le agevolazioni richieste entro il 31 marzo e relative a condizioni presenti già prime del 1 dicembre 2017, saranno comunque riconosciute con decorrenza dal 1 gennaio 2018.

Un pensiero su “Calotte, 256 aperture in più per chi usa pannolini per bambini o presidi sanitari

  • 31/01/2018 in 20:06
    Permalink

    Provvedimento un po’ maschilista: non si è tenuto conto degli assorbenti usati per il ciclo mestruale femminile.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *