Aziende: i contributi della Camera di Commercio di Ferrara

Mezzo milione di euro per sostenere la ripresa e lo sviluppo del tessuto produttivo imprenditoriale di Ferrara.

E’ questa l’entità dei fondi già disponibili che la Camera di commercio metterà a disposizione delle imprese, per la creazione di incentivi e contributi su tre grandi aree di intervento: la creazione e l’avviamento di nuove imprese; il consolidamento e lo sviluppo aziendale; la riorganizzazione dell’azienda finalizzata alla tenuta dell’occupazione.

Domani la Giunta della Camera di commercio si riunirà per mettere a punto i criteri di assegnazione dei contributi, finalizzati a sostenere la ripresa e lo sviluppo dell’imprenditoria e il rilancio dell’occupazione.

Nascita e sviluppo di reti, distretti e filiere; progetti di ricerca, innovazione e diffusione di strumenti di marketing digitale; sostegno alla partecipazione alle fiere internazionali in Italia e all’estero; supporto alla nascita di nuove imprese e al ricambio generazionale. Ma anche incentivi alle assunzioni e a progetti di alternanza scuola-lavoro: sono questi i principali ambiti di intervento.

L’attribuzione degli incentivi quest’anno è particolarmente importante perché finalmente la ripresa economica sembra aver investito anche Ferrara: lo dicono i dati diffusi ieri dall’Osservatorio provinciale sull’economia della Camera di Commercio, relativi al secondo trimestre dell’anno in corso. Il PIL provinciale nel 2017 dovrebbe infatti salire dell’1,1%, variazione positiva di poco inferiore al valore previsto per la regione (+1,2%) e superiore al dato nazionale (+0,9%). La crescita è determinata dall’andamento positivo dell’industria (+1,3%) e da quello, in misura di poco inferiore, dei servizi (1,2%).

“Occorre lavorare – ha sottolineato il presidente della Camera di commercio di Ferrara, Paolo Govoni – accanto alle nostre imprese, sviluppando un contesto favorevole a farle crescere e a esaltarne la capacità di trainare la ripresa economica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *