Camera di Commercio: il futuro dell’economia ferrarese

03 futuro economi fe

Le esportazioni ferraresi l’anno scorso sono cresciute del 13%. Meno di quanto è cresciuta la domanda mondiale di nuovi prodotti, ma comunque un risultato tutto sommato positivo, che però ha riguardato solo una parte delle imprese ferraresi che vendono all’estero i propri prodotti. Su questo ha puntata l’attenzione, intervenendo alla 11esima giornata dell’economia, Guido Caselli, responsabile dell’ufficio studi economici di Unioncamere Emilia Romagna.

Le imprese che hanno reagito meglio alla crisi, ha spiegato Caselli, sono quelle che hanno saputo 02 giovani imprese in vetrinainvestire nella crescita del personale, nella formazione, ma anche nella costruzione di buone relazioni interne all’azienda. Per il futuro, è necessario, ha detto Caselli, uscire, a livello nazionale, dalla logica del rigore e avviare concrete politiche industriali anche in settori cruciali come il turismo.

Intanto, il governo ha appena individuato per decreto misure per favorire l’accesso al credito delle imprese.

Sul proprio successore alla guida della camera di commercio Roncarati non fa dichiarazioni, naturalmente. Si limita a dire: toccherà alle associazioni di categoria trovare un accordo su una personalità che rappresenti tutti, non ho dubbi che ne saranno capaci.

%CODE%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *