Camminate gente, camminate!

camminare

Sapevamo che camminare fa bene alla salute e che migliora lo stato complessivo di benessere psicofisico, da qualche giorno sappiamo da uno studio dell’Universita’ di Berkeley pubblicato dalla rivista ‘Plos One’, che addirittura la allunga.

Se si fa piu’ attivita’ fisica di quanto consigliano le linee guida, almeno dal punto di vista delle camminate, dicono i ricercatori, il rischio di morte diminuisce anche rispetto a chi si limita alla quantita’ indicata. I dati sono quelli relativi ad un campione vastissimo, circa 42mila persone che avevano partecipato a un programma del 1998 che chiedeva ai volontari di riportare la quantita’ di tempo passato camminando. dallo studio e’ emerso che il 23 per cento camminava meno delle due ore e mezzo a settimana raccomandate, il 16 per cento le seguiva esattamente e il resto invece superava questa quantita’.

Incrociando, poi, i dati delle ore settimanali in cui si è camminato con i registri di morte del 2008 è risultato che il terzo gruppo aveva un terzo in meno di probabilita’ di morte, mentre chi si è limitato a seguire le linee guida ha avuto un vantaggio dell’11%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *