Camorra, maxi-operazione Carabinieri: sequestri nell’argentano

carabinieri-macch-pp1Maxi operazione dei Carabinieri contro la camorra nel nord Italia. Sequestri di immobili anche ad Argenta.

Sono tutti in provincia di Ferrara, in particolare nella zona di Argenta, gli immobili sequestrati nell’ambito del maxi blitz anticamorra messo in atto dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Padova, su proposta della Direzione distrettuale antimafia di Venezia.

Beni per 130 milioni di euro sono stati sequestrati in otto regioni, alle prime ore di venerdì, a un campano, Francesco Manzo, nato nel 1944 a Nocera Inferiore, in provincia di Salerno, ma residente a Padova, pregiudicato, legato a un noto clan della camorra, sospettato di riciclaggio di ingenti somme di denaro. L’operazione vede impegnati circa 400 carabinieri, che stanno operando, con il supporto dei comandi provinciali interessati, tra i quali anche Ferrara.

Il sequestro riguarda l’intero patrimonio riconducibile a Manzo, balzato agli occhi per l’evidente sproporzione tra quanto risultava all’erario per lui e i suoi famigliari (10mila euro all’anno) e quanto invece era nelle sue disponibilità. Sono inoltre in corso altre 42 perquisizioni.

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/carabinieri-sequestri-camorra.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/carabinieri-sequestri-camorra_20150130181413.mp4[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *