Fabbri e Lodi: “Campo nomadi va chiuso. Lunedì corteo della Lega

Nicola Lodi

“Il campo nomadi va chiuso, senza se e senza ma. Lunedì la Lega sarà in corteo insieme ai parlamentari del territorio in via delle Bonifiche per dire basta! Da trent’anni il campo funziona come un bancomat nel quale i ferraresi versano denaro in nome di una integrazione che non esiste. E mentre la sinistra ce la raccontava in quell’area nasceva e si consolidava una vera e propria banda criminale, capace di mettere a segno furti e rapine ai danni soprattutto dei nostri anziani. E la cosa tragica è che gli arrestati sono nati proprio lì: di fatto li hanno cresciuti i ferraresi. E questo è il risultato”.

Alan Fabbri, capogruppo in Regione e segretario provinciale Lega Nord Ferrara e Nicola Lodi, segretario comunale, annunciano il corteo della Lega che si terrà lunedì 18 giugno alle ore 19 in via delle Bonifiche, per chiedere la chiusura del campo dopo l’operazione dei carabinieri che ha portato alla luce un’organizzazione specializzata in furti in abitazione.

Alan Fabbri
Alan Fabbri

“Da anni denunciamo la situazione intollerabile di quel campo, con fiumi di denaro versati inutilmente per riparare questa o quella parte che viene poi poi puntualmente nuovamente distrutta. Per sostenere le famiglie che ci abitano sono stati usati persino fondi destinati ai terremotati (tema su cui è stato fatto un esposto) e nel frattempo all’interno si pianificavano furti e rapine”.

Quando, negli ultimi anni, abbiamo sottoposto ai vari esponenti Pd l’urgenza di un intervento serio sulla questione nomadi ci è stato risposto che erano in atto importanti progetti di integrazione dei Sinti con la città di Ferrara. Ebbene gli otto arresti sono la prova inconfutabile che quell’integrazione è decisamente fallita”. Per questo “Chiediamo che il campo venga chiuso senza più scuse”. Alla manifestazione saranno presenti anche i parlamentari della Lega Emanuele Cestari, Maura Tomasi e Gianluca Vinci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *