Camusso: investire nella chimica

Tornare a investire sulla chimica: è questa la ricetta, tutto sommato semplice, se si vuole che i grandi poli petrolchimici italiani abbiano un futuro. E lo deve fare prima di tutto l’Eni, come grande azienda chimica partecipata dallo Stato, oggi troppo impegnata nella produzione e distribuzione dell’energia.

Lo ha detto Susanna Camusso, segreario generale CGIL – che dopo aver incontrato il pubblico di internazionale nella giornata di domenica, ha partecipato il lunedì, a palazzo della Racchetta, a un convegno sul futuro del petrolchimico di Ferrara organizzato da CGIL.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=e46ca896-c782-4238-97e3-712fc980e0f5&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *