I candidati della lista Ingroia a Ferrara

lista-ingroia-ferrara

Legalità, lavoro nella legalità e diritti civili e sociali per tutti, compresi matrimonio gay e adozioni per le coppie omosessuali.

Sono gli obiettivi di Rivoluzione civile, ovvero la lista Ingroia che oggi si è presentata anche a Ferrara

Il gruppo ferrarese che segue la lista dell’ex magistrato siciliano, è composto da esponenti di Rifondazione, Pdci e Civici per i Referendum ed ha reso noti i nomi dei candidati alla Camera e al Senato per la regione Emilia-Romagna.

Si tratta di Delfina Tromboni e Lina Pavanelli, per il Senato, Barabara Diolati, Elisa Corridoni, Cecilia Mosca e Antonella Guarnieri per la Camera. Sei donne, quindi, alle quali si aggiunge un settimo candidato, sempre per il Senato, che è Massimo Ovani di San Giuseppe di Comacchio.

L’ex sindaco di Ferrara, Roberto Soffritti, sarà al terzo posto della lista Senato in Veneto, in Liguria e Calabria.

In tutte le regioni il capolista alla Camera sarà l’ex magistrato Antonio Ingroia, mentre per il Senato sarà Oliviero Diliberto.

Imprese rispettose del territorio, ripristino dell’articolo 18 nello statuto dei lavoratori, tutela per le donne e sanità per la gente al centro delle motivazioni che hanno spinto i candidati a scendere in campo.

Poi il messaggio a Bersani e al Pd sul voto utile: “Dal punto di vista democratico non esiste un voto inutile” manda a dire la Corridoni agli esponenti di via Krasnodar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *