CANOA CLUB: dieci medaglie a Santarcangelo

Tutti gli atleti ferraresi sul podio

CANOA-2015-04-22_GruppoVelocità
Il Canoa Club Ferrara settore velocità ha schierato i suoi atleti più forti alla gara di Fondo tenutasi lo scorso week-end a Sant’Arcangelo di Romagna (RN) sul bacino del lago Santarini, gli estensi sono saliti tutti sul Podio portando a casa ben 10 medaglie e tre titoli regionali. La prima medaglia e il primo titolo regionale sono di Davide Capatti, classe 2003, che ottiene il primo posto assoluto nella categoria Allievi B, aggiudicandosi anche il titolo di Campione Regionale, alla sua destra sul podio c’è il compagno di squadra Federico Matarazzo che si aggiudica la medaglia d’argento, sempre nella stessa categoria femminile è degna di nota la quinta posizione per Elena Celtini. Per la categoria Cadetti A
ottimo risultato per Gabriele Piazzi che guadagna l’oro e il titolo di Campione Regionale e alla sua sinistra sul podio è medaglia di Bronzo per Andrea Mari che nonostante un problema al timone della barca riesce a chiudere la gara sul podio. Infine per i giovanissimi un meritato bronzo per Francesco Fogli nella categoria cadetti B. Questi i risultati per la distanza dei 2000 metri prevista per le categorie Allievi e Cadetti. Le successive gare si svolgono sulla distanza dei 5000 metri e Leonardo Piazzi esordiente nella categoria
Ragazzi ottiene un meritatissimo terzo posto alla sua prima gara su questa distanza. Grandissima novità è l’equipaggio fomrato da quattro atleti e condotto da Raffaello Ramponi, Marcello Bramante, Daniele Susca e Lorenzo Pincin, anche loro salgono sul gradino più alto del podio aggiudicandosi l’oro e il titolo di Campioni Regionali nella categoria Senior k4 metri 5000. “Sono molto soddisfatto dei risultati ottenuti – Commenta l’allenatore Andrea Dante – si vedono i frutti del duro e difficile allenamento invernale, il freddo delle acque gelide del Po di Volano non è riuscito a contrastare il calore generato dall’affiatamento della squadra, questi ragazzi sono uniti e si spronano l’un con l’altro durante gli allenamenti, il che rende tutto più piacevole e divertente anche quando le condizioni stagionali non sono favorevoli allo sport della canoa. Questo ingrediente segreto e i risultati ottenuti fanno ben sperare in vista delle prossime gare fra cui quella di Chioggia in programma domenica 3 maggio.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *