Capodanno da tutto esaurito in centro a Ferrara

cibo ristorante mangiare alimentazioneTutto esaurito in ristoranti, locali pubblici, alberghi: ancora una volta Ferrara si è confermata come una delle città più gettonate tra quelle in cui trascorrere il capodanno.

Lo conferma Matteo Musacci, presidente provinciale e regionale della Federazione italiana Pubblici esercizi, affiliata all’Ascom-Confcommercio.

”Le prenotazioni sono cominciate intorno alla metà di dicembre, un po’ più tardi rispetto all’anno scorso – spiega Musacci – ma il risultato finale è stato lo stesso. D’altronde le ricerche statistiche confermano: circa il 36% degli italiani ha deciso di trascorrere la notte dell’ultimo dell’anno cenando al ristorante”.

Matteo Musacci
Matteo Musacci, presidente provinciale e regionale Fipe

Il boom di presenze non ha riguardato solamente i locali del centro storico, spiega Musacci: “in tutto il comune di Ferrara, anche i ristoranti e i locali delle zone periferiche, erano al completo. Con molti ristoratori, in questi giorni, ho parlato personalmente.”

Il fatto è che ormai il marchio Ferrara funziona davvero: “L’incendio del Castello è un ottimo veicolo promozionale – spiega Musacci – ma è la città nel suo insieme che è riconosciuta da tutti come un luogo ottimale in cui trascorrere il week end di capodanno: Ferrara è percepita come una realtà piccola, accogliente, piuttosto tranquilla, di qualità, ideale per chi vuole regalarsi una vacanza”

Un pensiero su “Capodanno da tutto esaurito in centro a Ferrara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *