Carabinieri: 2 arresti e 8 denunce di violenza in 15 giorni

Otto denunce e due arresti in quindici giorni. E’ questo il bilancio dei Carabinieri di Ferrara sul fronte della lotta ai fenomeni di violenza verso le donne.

Solo la scorsa notte i militari sono intervenuti quattro volte a Ferrara, a Cento – in due casi – e a Portomaggiore in aiuto ad altrettante donne vittime di soprusi. Nelle ultime due settimane, sono stati dieci – in totale – i casi che hanno dato luogo a denunce: sette interventi hanno riguardato la città capoluogo, due Argenta ed uno Ostellato.

Le vittime sono quasi sempre mogli, conviventi o ex compagne, di età compresa tra i 25 ed i 50 anni, mentre i responsabili dei reati si identificano nei loro compagni. Cinque casi hanno riguardato cittadini italiani, tre cittadini romeni, uno un cittadino nigeriano e uno un cittadino marocchino. In alcuni casi gli agenti intervenuti hanno raccolto elementi per procedere con misure pre-cautelari o con misure come l’allontanamento dal domicilio domestico del soggetto violento o il divieto di avvicinamento Negli ultimi mesi, inoltre, è stato avviato il sistema ‘Scudo’, una applicazione informatica della banca dati delle forze di polizia, che permette a tutte le pattuglie di registrare l’intervento presso il domicilio ed inserire una breve nota sulla violenza domestica o di genere, dando così la possibilità a tutte le altre pattuglie, che dovessero intervenire in seguito, di avere uno “storico” delle richieste e degli accessi al domicilio.

Sul versante informativo, i carabinieri di Ferrara ed Ascom Ferrara con la collaborazione di ‘Terziario donna Ferrara’ hanno organizzato per lunedì 3 maggio alle 14 una diretta Facebook in cui verrà trattato il tema violenza di genere, fornendo indicazioni e consigli utili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *