Ovuli di cocaina e banconote di dubbia provenienza incastrano 30enne

Aveva più di tre mila euro di banconote e sette involucri di cocaina, con sé e in casa, l’uomo di origine nigeriana di 30 anni con precedenti con la giustizia arrestato ieri dai carabinieri.

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, ieri sera in via Bologna, hanno controllato l’uomo trovandogli due ovuli di cocaina in tasca.

Così è scattata la perquisizione domiciliare dove i carabinieri, appunto, hanno trovato lo stupefacente e le banconote, ritenute dai militari provento dell’attività di spaccio.

L’arrestato è stato poi rimesso in libertà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *