Carcere, il punto del garante dei diritti dei detenuti

09 carcere garante

Migliorano le condizioni di vita dei detenuti all’interno del carcere di Ferrara, anche se il problema del sovraffollamento resta. Lo afferma il garante dei diritti dei detenuti di Ferrara, Marcello Marighelli.

Il limite massimo per il carcere di via Arginone è di 260 unità, oggi quindi ci sono quasi il doppio dei detenuti che dovrebbero esserci ma le condizioni di vita dei detenuti sono migliorate.

A migliorare la situazione hanno senz’altro contribuito alcune novità a livello legislativo, come ad esempio il fatto che non sia più previsto l’arresto in flagranza per gli immigrati che non hanno ottemperato all’ordine di espulsione.

%CODE%

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *