SPAL: carichi e convinti contro la Lazio per cancellare Frosinone

sempliciConsapevolezza delle difficoltà che una trasferta in casa della Lazio obbligatoriamente comporta, ma anche tanta voglia di dimostrare sul campo, che la battuta d’arresto di domenica scorsa sia stata solo un brutto episodio. Leonardo Semplici, ammette di aver lavorato intensamente in settimana anche dal punto di vista mentale, per eliminare le scorie negative che la sconfitta con il Frosinone può aver lasciato: “Abbiamo pagato a caro prezzo gli errori commessi – spiega – , però anche le cose negative, devono fornirci lo spunto per migliorarci. Dobbiamo fare tesoro anche delle situazioni negative, e chiudere definitivamente questa pagina, con una buona prestazione contro la Lazio”. Avversario non dei più facili da affrontare, soprattutto sul loro campo “La Lazio è forte e costruita con valori importantissimi, sia tecnici che fisici. Per questo noi dobbiamo tornare ad essere la Spal di prima, in modo particolare sotto l’aspetto caratteriale”. Ipotizzabile l’inserimento nella formazione iniziale di Kevin Bonifazi, ora recuperato pienamente, che tornerebbe all’Olimpico dopo la sontuosa prestazione disputatacontro la Roma, di quindici giorni fa. Everton Luiz avvicenderà l’infortunato Valoti, con la speranza di riuscire a tenere a freno la propria irruenza, tenendosi lontano il più possibile dai cartellini gialli “Dovrà stare attento – spiega Semplici – e’ un giocatore navigato e l’esperienza lo aiuterà a limitare la sua carica agonistica”. Altri dubbi di formazione potrebbero riguardare l’attaccante, che affiancherà Petagna in avanti, con il ritorno di capitan Antenucci da ritenersi molto probabile, con Paloschi in questa occasione inizialmente in panchina, mentre Costa agirà sulla corsia sinistra, vista l’indisponibilità di Fares. Tra i pali dovrebbe rivedersi Milinkovic Savic, al cospetto del più celebre fratello. Indisponibili, oltre allo squalificato Schiattarella e Fares, anche Kurtic, Djourou e Valoti, mentre Floccari nelle ultime sedute settimanali si è allenato regolarmente. Probabile formazione quindi: Milinkovic-Savic; Bonifazi, Vicari, Felipe; Lazzari, Everton Luiz, Valdifiori, Missiroli, Costa; Antenucci, Petagna. La Lazio di Simone Inzaghi dovrebbe rispondere con Strakosha; Wallace, Acrebi, Radu; Marusic, Parolo, Cataldi, Milinkovic-Savic, Lulic; Correa; Immobile. Fischio di inizio, alle ore 12.30, di Marco Guida della sezione di Torre del Greco, radiocronaca diretta sulle frequenze di Radio International.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *