Azionisti Carife: si apre uno spiraglio per il risarcimento – INTERVISTA avv. Rossi

Si potranno costituire parte civile nel processo penale che si svolgerà presso il Tribunale di Ferrara nei confronti di dirigenti e altre persone coinvolte nel fallimento della vecchia Carife.

A segnalarlo in una intervista è l’avvocato Gisella Rossi del Foro di Ferrara, che avverte gli ex soci-azionisti della vecchia Carife, la banca mandata in risoluzione dal Governo Renzi con il decreto “Salva –banche”, che potrebbero essere risarciti del danno subito non solo relativamente alle azioni acquistate nell’ultimo aumento di capitale del 2011, ma di tutto il capitale in azioni Carife in loro possesso. Naturalmente tutto dipenderà dall’esito del processo.

Intervista integrale a Gisella Rossi, Avvocato penalista del Foro di Ferrara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *