Carife, sindacati: “Inzitari illustri il quadro e poi trattiamo”

Carife_Palace

Le organizzazioni sindacali della banca Carife chiedono al commissario Bruno Inzitari di conoscere il quadro dei dati che ha portato la direzione commissariale a richiedere l’avvio della procedura per l’esubero di 295 dipendenti della banca.

In queste ore infatti starebbe per partire la lettera con cui Dircredito, Fabi, Fiba della Cils, Fisac della Cgil e Uilca della Uil chiedono al commissario di conoscere il quadro esatto della situazione prospettata dalla nuova direzione della banca.

“Si tratta di una richiesta fondamentale per poter far partire la contrattazione “ precisa Cristina Gessi di Fabi che annuncia che è in corso la spedizione della lettera per il commissario Inzitari.

Domani, intanto, dovrebbe essere prevista l’assemblea per conoscere il futuro dei dipendenti, quattro impiegati amministrativi, della Fondazione Cassa di Risparmio.

Per loro la direzione avrebbe chiesto la cassa integrazione in deroga, la forma di ammortizzatore sociale più lunga per garantire loro un’entrata economica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *