Carife: vendita prorogata a settembre

padoan

Il ministro dell’economia Pier Carlo Padoan è ottimista sul destino delle quattro banche ‘salvate’ dal decreto del governo del 22 novembre: lo ha detto oggi ai giornalisti, prima di partecipare all’Eurogruppo – la riunione dei ministri economici dell’Unione europea – che oggi si è riunito ad Amsterdam, in Olanda.

E’ in corso una trattativa con l’Europa per spostare i termini della vendita delle quattro banche (Cassa di risparmio di Ferrara, Banca Etruria, CariChieti e Banca Marche) dalla data originariamente concordata – fine aprile – a una data più lontana, probabilmente fine settembre. Stando alle parole di Padoan, ottenere la proroga attraverso un negoziato con l’Europa non dovrebbe essere un problema. “Il confronto con l’antitrust europeo è finito. L’Italia ha fornito tutta la comunicazione richiesta e non si attende ostacoli a una proroga”, ha concluso Padoan. Riferendosi invece al Fondo Atlante per la gestione dei crediti deteriorati delle banche Padoan ha parlato di «ottima iniziativa del settore privato», preannunciando per l’inizio della prossima settimana misure per il rafforzamento di questo strumento da parte del Governo.

Un pensiero su “Carife: vendita prorogata a settembre

  • 23/04/2016 in 9:22
    Permalink

    insomma c’è una lunga lista di acquirenti… non spingete!!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.