Carnevale a Ferrara nel segno degli Estensi

10 Carnevale rinascimentale

Sarà l’Aulularia di Plauto a rievocare sabato nove febbraio a Ferrara, durante la seconda edizione del Carnevale Rinascimentale, la grande tradizione del teatro comico latino alla corte estense nel corso del ‘400.

Sarà un carnevale all’insegna di maschere e costumi rinascimentali quello che si svolgerà dal 7 al 9 febbraio a Ferrara lungo le principali strade e nelle piazze del Centro storico, a partire da Piazza municipale, dove nel pomeriggio di sabato 9 febbraio convergeranno i cortei di cavalieri e dame delle otto contrade cittadine per dare vita alla Rievocazione del Carnevale Rinascimentale Estense, una grande festa in maschera aperta a tutti, nata con il coinvolgimento dell’intera città, Dall’ente Palio, al Comune di Ferrara, dalla Proloco Cittadina, all’università, al Centro Idea, ai commercianti del centro, dal settore Moda dell’Istituto Ipsia all’alberghiero Orio vergani, alle associazioni culturali come Baldanza, Fidapa, Ferrariae Decus ai Musei. “Sarà un carnevale che unirà grande tradizione di popolo e cultura del Rinascimento estense”, racconta Francesco Scafuri, storico del Comune di Ferrara. “Tre giorni di festa in costume con spettacoli, danze esibizioni di musici e sbandieratori , giochi d’armi, di fuoco e di abilità, danze rinascimentali, concerti, banchetti, cene rinascimentali e divertenti rappresentazioni teatrali, ma anche vetrine in costume, addobbate a tema Carnevalesco, ingresso gratuito ai musei, interventi a sorpresa dei goliardi”. Un divertente revival che si propone di attualizzare in epoca di globalizzazione la ferraresità di antiche tradizioni.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=6bd2b1a7-73f3-4498-8f6e-fe058629ba9a&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Un pensiero su “Carnevale a Ferrara nel segno degli Estensi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *