Carnevale di Cento: il gran finale

carnevale centoUltimo appuntamento, domani, con Cento Carnevale d’Europa, che nonostante le mille difficoltà incontrate, ha dimostrato che si può risorgere dalle ceneri di un tragico terremoto e di una forte crisi economica, lanciando un forte messaggio di speranza.

Dalle 14, come da copione, partirà dunque, l’ultima e attesissima sfilata della rinascita, con musica e spettacolo dal palco di piazzale Bonzagni dove, a fare gli onori di casa, sarà patron Manservisi, affiancato dalle due conduttrici Patrizia Po e Francesca Giannuzzi e con la colonna sonora live del gruppo Cento Carnevale d’Europa, che farà ballare ed emozionare il pubblico presente.

Numerosi i momenti di intrattenimento, che vedranno esibirsi, tra gli altri, la nazionale acrobati pizzaioli, Genio e Pierrots, il campione di bike trial e inviato di striscia la notizia, Vittorio Brumotti e poi non mancheranno certamente le sorprese.

I veri protagonisti però saranno loro, i carri allegorici che sfileranno ed il cui arrivo sarà anticipato dal gruppo coreografico “Il governatore delle antiche terre del gambero” di Cento.

Nell’ordine si presenteranno “Babbo Natale pensaci tu” de Il Risveglio, “La fantasia al potere” dei Ribelli, “- 6…freddo polare” dell’associazione Riscatto e ancora, i campioni in carica del Mazalora che propongono “Camminando verso oriente”. Toccherà poi ai Toponi che, in occasione del 60° anniversario della Fondazione, hanno realizzato “Forse non lo sai…. ma stai per cominciare una nuova storia” e infine, a chiudere la sfilata sarà “I love Emilia”, de I Ragazzi del Guercino.

La manifestazione, dopo la lettura della classifica, si concluderà alla Rocca di Cento dove, un enorme Tasi di cartapesta, leggerà il tanto atteso quanto temuto, testamento, prima di essere avvolto dalle fiamme del tradizionale rogo purificatore.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=10c3d09c-148c-4e05-8551-11a6a6d345d9&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *