Carspac, i soci raccolgono le firme per chiedere i danni a Donigaglia

carspac

Crac Coopcostruttori: gli ex soci caduti nel fallimento della cooperativa raccoglieranno le firme per chiedere che il credito da loro avanzato sia recuperato dalla cessione del quinto delle pensioni dell’ex patron Giovanni Donigaglia e di tutti gli altri imputati.

E’ quanto è stato deciso ieri nel corso della nuova assemblea che i soci Carspac hanno tenuto ad Argenta, nella sala del Mercato.

L’assemblea infatti è stata organizzata in previsione di una nuova udienza che si terrà giovedì 26 ottobre davanti al giudice del tribunale di Ferrara, Stefano Giusberti affinché i soci Carspac facciano opposizione alla stessa opposizione che Donigalgia fece alla sentenza che dispose la cessione del quinto della pensione per il recupero credito.

Nel corso dell’assemblea, tenuta ieri sera, i soci hanno anche chiesto all’avvocato del Codacons, Bruno Barbieri un aggiornamento su come procede il processo civile davanti al tribunale di Milano, così come hanno chiesto di essere informati sul nuovo processo di appello che si terrà a dicembre dopo che la Corte di Cassazione ha chiesto di rifare il dibattimento di secondo grado per alcuni reati degli imputati accusati del crac di Coop Costruttori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *