Casa Minerbi: restauri al via

06 casa minerbiIl polo delle carte, pian piano, si sta formando. Si chiama così infatti la zona racchiusa tra via Gioco del Pallone, via Scienze e via Paradiso, dove si possono trovare la biblioteca Ariostea, una sede universitaria e, fra un anno, anche casa Minerbi aprirà i battenti come nuovo tassello della vita culturale ferrarese.

Al via i lavori volti a recuperare le sale del piano terreno da adibire a biblioteca dell’Istituto di studi rinascimentali. Il cantiere di casa Minerbi comprenderà anche il loggiato, destinato a sala conferenze e riunioni.

L’operazione costerà un milione di euro e sarà finanziata attraverso un accordo sottoscritto l’anno scorso tra il Ministero, il Comune, la Regione e la Fondazione Carife.

Casa Minerbi, aggiunge Gianni Venturi del Istituo di studi rinascimentali, si arricchirà anche di 18 mila documenti appartenuti a Giorgio Bassani, ricevuti dalla donazione della moglie dello scrittore e arrivati grazie all’impegno dello scomparso Paolo Ravenna.

Il sindaco Tiziano Tagliani invece sottolinea come il recupero di casa Minerbi restituisca alla città un pezzo di realtà urbana, ma chiede ai ferraresi comunque uno sforzo di creatività per ripristinare edifici abbandonati come il teatro Verdi, l’ex Mof e palazzo Nicolini.

%CODE%

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *