Caso Bergamini, investigatori: “Non fu suicidio”

Denis Bergamini

Denis Bergamini non si suicidò. Lo riporta l’informativa finale del nucleo investigativo dei carabinieri che stanno indagando sulla morte di Denis Bergamini, il calciatore del Cosenza travolto da un camion il 18 novembre 1989 sulla statale 106 a Roseto Capo Spulico.

Lo scrive la Gazzetta dello Sport che oggi ha dedicato un articolo alla vicenda del giocatore originario di Argenta. Già nei mesi scorsi, dall’indagine dei militari erano emersi degli elementi che hanno fatto vacillare la tesi del suicidio a favore di quella dell’omicidio.

Le indagini, adesso, si sono concentrate sul movente privato attraverso la ricostruzione degli ultimi mesi di vita del centrocampista. A condurre l’inchiesta sarà il sostituto procuratore Maria Grazia Anastasia che, secondo la Gazzetta dello sport, avrebbe le carte per procedere a delle incriminazioni.

[flv image=”https://www.telestense.it/wp-content/uploads/2012/04/denis-bergamini5.jpg”]rtmp://telestense.vod.weebo.it/vodservice/20120522_13.flv[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *