Cavalierato per senatrice Paola Boldrini: lo chiede “Io Sono Oss “

Potrebbe essere un'immagine raffigurante una o più persone e il seguente testo "lo Sono OSS Associazione Nazionale Operatori Socio Sanitari"Ringraziano le senatrici Paola Boldrini, vice presidente Commissione Sanità in Senato,  e la collega Barbara Guidolin e chiedono al Capo dello Stato, presidente Sergio Mattarella,  di insignirle del titolo di Cavaliere della Repubblica italiana per il brillante lavoro svolto in Parlamento e in particolare per avere valorizzato il ruolo degli Operatori sociosanitari all’interno del Sistema sanitario nazionale.

La richiesta avanzata dal presidente Luca Gusperti, dell’associazione nazionale “Io Oss”  sottolinea l’impegno delle senatrici che “si sono attivate a favore di tutti gli Operatori Socio Sanitari». E’ dei giorni scorsi la notizia dell’approvazione dell’emendamento a prima firma di Paola Boldrini –  ora legge nel Decreto Sostegni Bis –  per l’inserimento degli Oss nel ruolo socio sanitario.

Boldrini, preventivamente avvertita da Luca Gusperti, ringrazia l’associazione. Indipendentemente dall’esito della richiesta: «E’ la conferma, dice la senatrice ferrarese,  che la politica va svolta parlando viso a viso con le persone, mantenendo i contatti, cercando di comprendere le istanze esposte e inserendole in un quadro complessivo. Metterci la faccia – sottolinea la Vice presidente della Commissione Sanità in Senato – non è solo un modo di dire, significa assumersi responsabilità e darne conto. Mi sono battuta per gli Oss, per la cui figura ho presentato anche una specifica proposta di legge, con la consapevolezza del ruolo non solo sociale ma anche sanitario che svolgono, ben testimoniato durante l’emergenza  pandemica. La loro è una figura istituita vent’anni fa, che va valorizzata soprattutto ora che si deve rafforzare la medicina territoriale su cui si basa lo stesso Pnrr».

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.