Ccsvi, la ricerca parte con due ferraresi

Ci saranno anche due pazienti ferraresi nella sperimentazione ‘Brave Dreams’ che procederà sotto il coordinamento del chirurgo vascolare ferrarese Paolo Zamboni

Il cosiddetto metodo Zamboni verrà sperimentato negli ampi e moderni spazi nel nuovo ospedale di Cona, che potrebbe diventare così il punto di riferimento della ricerca a livello nazionale.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=00ab6e73-1a01-48a9-98c3-828ff39bb585&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *