CDS: l’economia della crisi

E’ un quadro a tinte fosche, che tuttavia lascia spazio a qualche segnale positivo, quello che è emerso dalla presentazione dell’annuario socio economiche del centro di ricerche CDS. La realtà della crisi continua a far parte integrante della vita quotidiana delle aziende, e a penalizzare il lavoro, con il ricorso sempre più frequente e massiccio alla cassa integrazione.

Nonostante tutto, qualche esempio positivo resiste. È il caso ad esempio della Nuova Ghigi, un noto pastificio dell’entroterra riminese rinato grazie all’impegno dei consorzi agrari romagnoli e della loro voglia di investire.

Una realtà importante che nonostante la crisi è riuscita a preservare integralmente le maestranze precedentemente occupate grazie a un piano formazione.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=b0c5e00d-a9a7-4f0e-b270-61f0fa7a7643&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *