Celebrato anche a Ferrara il 207° anniversario fondazione Arma carabinieri

Ricorre oggi il 207° anniversario di fondazione dell’Arma dei Carabinieri.

FESTA DELL'ARMA PREFETTOAnche a Ferrara si è tenuta una cerimonia all’interno della Caserma di via del Campo dove ha presenziato il Prefetto estense, Michele Campanaro, insieme al comandante provinciale, il colonnello Stifanelli.

Sono stati ricordati i 30 Carabinieri in Italia deceduti a causa del virus, uno anche nel ferrarese, mentre oltre 12.000 sono rimasti contagiati. Diversi anche gli encomi consegnati ai militari che si sono distinti in territorio estense.

In questi 365 giorni numerosi sono stati, anche nella provincia di Ferrara, gli atti meritori posti in essere dai Carabinieri estensi a cui sono stati tributati particolari encomi, tra questi ricordiamo:

FESTA DELL'ARMA PICCHETTOEncomio solenne all’Appuntato Scelto Q.S. Davide TIEGHI e al Carabiniere Giuseppe Mario LO GIUDICE, per essersi tuffati in un canale da cui traevano in salvo un anziano disabile che stava annegando (Tresignana 06 settembre 2020);

Encomio Semplice all’Appuntato Scelto Q.S. Alfrerdo Maria MESSINA, per aver salvato una bambina che stava soffocando, praticandole tempestive manovre salvavita (Ferrara settembre 2020);

Elogio scritto al Brigadiere Capo Nicola Bonamici e all’Appuntato Scelto Giuseppe Londra, distintisi per il costante e lodevole impegno nel contrasto allo spaccio di stupefacenti (Ferrara e provincia sino al maggio 2020);

Dieci militari hanno ricevuto lettere di compiacimento del Comandante della Legione Carabinieri Emilia Romagna.

ENCOMIO SOLENNE

App. Sc. Davide TIEGHI e Car. Giuseppe Mario LO GIUDICE

entrambi in servizio all’aliquota RMB della Compagnia di Copparo (FE).

ADDETTO A NUCLEO OPERATIVO E RADIOMOBILE, CON GENEROSO ALTRUISMO ED ECCEZIONALE SENSO DI ABNEGAZIONE, NON ESITAVA A TUFFARSI NELLE PROFONDE ACQUE DI UN CANALE PER SOCCORRERE UN ANZIANO DISABILE CHE VI SI ERA GETTATO CON LA PROPRIA SEDIA A ROTELLE, A SCOPO SUICIDA. NELLA CIRCOSTANZA, SI IMMERGEVA RIPETUTAMENTE E, NONOSTANTE LA FORTE PRESSIONE DELL’ACQUA E LA RESISTENZA OPPOSTA DAL MALCAPITATO, RIUSCIVA DAPPRIMA A LIBERARGLI GLI ARTI INFERIORI INCASTRATI IN UNA CHIUSA E, SUCCESSIVAMENTE, A TRASPORTARLO IN SALVO SULLA SPONDA. CHIARO ESEMPIO DI ELETTE VIRTU’ CIVICHE E NON COMUNE SENSO DEL DOVERE”. Tresignana (FE), 06 settembre 2020.

ENCOMIO SEMPLICE

App. Sc. Q.S. Alfredo Mario MESSINA

addetto alla Sezione Radiomobile del N.O.RM . della Compagnia CC di Ferrara.

ADDETTO A NORM DI COMPAGNIA CAPOLUOGO, EVIDENZIANDO LODEVOLE INIZIATIVA ED ELEVATA PROFESSIONALITA’, INTERVENIVA IN SOCCORSO DI UNA BAMBINA ORMAI PRIVA DI SENSI A CAUSA DELL’OCCLUSIONE DELLE VIE RESPIRATORIE PROVOCATA DALL’INGESTIONE DI UN CORPO ESTRANEO. LE TEMPESTIVE MANOVRE SALVAVITA PRATICATE RISULTAVANO DECISIVE PER LA RIANIMAZIONE DELL’INFANTE SCONGIURANDO PIU’ GRAVI CONSEGUENZE”. Ferrara, 10 settembre 2020.

ELOGIO SCRITTO

Brig.Ca. Nicola BONAMICI e App. Sc. Giuseppe LONDRA

entrambi addetti alla Sezione Radiomobile del N.O.RM . della Compagnia CC di Ferrara.

ADDETTO A SEZIONE RADIOMOBILE DI NORM DI COMPAGNIA CAPOLUOGO, SI DISTINGUEVA PER IL COSTANTE LODEVOLE COMPORTAMENTO NELL’ADEMPIMENTO DEI PROPRI DOVERI ED ELEVATO RENDIMENTO IN SERVIZIO, FORNENDO DETERMINANTE CONTRIBUTO ALLE ATTIVITÀ DI POLIZIA GIUDIZIARIA DEL PROPRIO REPARTO, IN PARTICOLAR MODO NEL SETTORE DEL CONTRASTO ALL’ATTIVITÀ DI SPACCIO DI SOSTANZE STUPEFACENTI”. Ferrara e provincia, Febbraio 2019 maggio 2020.

LETTERA DI COMPIACIMENTO

Del Generale Comandante della Legione Carabinieri Emilia Romagna

  1. Brig. Ca. Q.S. Simone AGRESTI – Brig. Ca. Nicola BONAMICI – App. Sc. Q.S. Samuele CRAPAROTTA – App. Sc. Q.S. Enrico ROSATI – App. Sc. Giuseppe LONDRA – App. Erasmo CAPUANO tutti addetti alla Sezione RMB del NORM della Compagnia CC di Ferrara.

DESIDERO ESPRIMERE ALLA S. V. IL MIO VIVO COMPIACIMENTO PER LO SPICCATO ACUME INVESTIGATIVO E L’ELEVATA CAPACITÀ PROFESSIONALE DIMOSTRATI NELLO SVOLGIMENTO DELLE 2 OPERAZIONI DI SERVIZIO IN FERRARA CHE HANNO CONSENTITO, IN DATA 20 E 21 APRILE 2020, DI TRARRE IN ARRESTO PER DETENZIONE AI FINI DI SPACCIO 4 PERSONE CON IL CONTESTUALE SEQUESTRO DI CIRCA UN CHILOGRAMMO DI MARIJUANA.”

  1. Luogotenente C.S. Luca GIANNINI C.te della Stazione CC di PorottoLuogotenente Antonio VINCIGUERRA C.te della Stazione CC di Pontelagoscuro – App. Sc. Michele BIONDI addetto alla Stazione CC di Porotto.

DESIDERO ESPRIMERE ALLA S.V. IL MIO COMPIACIMENTO PER LO SPICCATO ACUME INVESTIGATIVO E L’ELEVATA CAPACITA’ PROFESSIONALE DIMOSTRATI NELLA CONDUZIONE DELLA BRILLANTE ATTIVITA’ D’INDAGINE SVILUPPATA IN POROTTO (FE), NEL PERIODO MAGGIO 2019 – LUGLIO 2020, CHE HA CONSENTITO DI INDIVIDUARE E TRARRE IN ARRESTO TRE PERSONE RITENUTE RESPONSABILI DI INDEBITO UTILIZZO DI CARTE DI CREDITO E TRUFFA AGGRAVATA IN DANNO DI UN IGNARO CITTADINO”.

  1. Brig. Ca. Gianni SCIARUTO addetto alla Sezione RMB del NORM della Compagnia CC di Ferrara.

DESIDERO ESPRIMERE ALLA S.V. IL MIO VIVO COMPIACIMENTO PER LA PRONTEZZA E LA RISOLUTEZZA DIMOSTRATE IN FERRARA IN DATA 28 SETTEMBRE 2020, ALLORQUANDO UN 30ENNE MINACCIAVA DI GETTARSI DALLA FINESTRA DELLA PROPRIA ABITAZIONE. LA TEMPESTIVITA’ DEL SUO INTERVENTO, CHE HA SCONGIURATO CONSEGUENZE PER L’UOMO, LE RENDE PARTICOLARE MERITO”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *