Strategie di rigenerazione urbana a Cento – VIDEO

E’ stato presentato a Cento, alla presenza di ACER, il progetto di riqualificazione di sei aree della città.

 

 

Un progetto di rigenerazione urbana che permetta il rilancio di aree degradate: Cento ha presentato le strategie di progetto per la candidatura del Comune al bando regionale, con l’obiettivo di riqualificare, grazie al supporto di Acer, sei aree specifiche della città. Si tratta del complesso residenziale Ceres, dell’attraversamento pedonale di via Bologna, del complesso edilizio dell’ex macello, della Rocca, delle piste ciclabili e delle aree verdi.

“La Regione mette a disposizione complessivamente circa 37 milioni di euro – ha spiegato Diego Carrara, direttore di Acer, in una conferenza alla presenza del vicesindaco Simone Maccaferri – Potremo attingere fino a un milione di euro con una compartecipazione del 30% da parte dell’Amministrazione Comunale. La progettazione parte da una riqualificazione già in corso nell’area della stazione, con l’idea di mettere insieme, in un intervento organico, diverse parti della città da rigenerare».

Le sei aree abbracciano un territorio di circa tre ettari e mezzo. Marco Cenacchi, responsabile del Servizio Tecnico di Acer, ha spiegato che il progetto contempla diversi temi: urbanistica, politiche abitative, valutazioni sulle aree dismesse, ricadute economiche, per cui ci si avvale della collaborazione di Nomisma, impegnata peraltro ad analizzare l’impatto della proposta sull’economia centese.

La domanda di partecipazione al bando dovrà essere presentata entro il 17 settembre prossimo: il 31 marzo 2019 è fissata la proposta di Contratto di Rigenerazione Urbana, con il dettaglio degli interventi e delle azioni proposte, il piano economico-finanziario e il relativo cronoprogramma di attuazione, quindi l’aggiudicazione dei lavori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *